GardaColline - GardaHills

Il sito web ufficiale per il turismo e i viaggi sulle Colline Moreniche del Lago di Garda.

Agriturismi, Alberghi, Bed & Breakfast, Ristoranti, Artigianato, Benessere, Vini e prodotti tipici delle colline moreniche vicino al Lago di Garda tra Brescia, Verona e Mantova

 
A Ponti sul Mincio puoi trovare...

Sei in: Home > Itinerari e Incoming > Localitā > Ponti sul Mincio - MN

Ponti sul Mincio - MN

pagine/21_Ponti.Castello.pan.08.jpg
pagine/21_Ponti.Mincio08.jpg
pagine/21_Ponti.Chiesa.08.jpg

Ponti sul Mincio è un comune di origini medievali, adagiato ai piedi di un castello, storicamente inserito nel sistema dei fortilizi scaligeri. È un paesino dove il tempo sembra essersi fermato, o dove la pace e la bellezza dei posti, invitano anche il turista più frettoloso ad una sosta più attenta, per la storia che si respira, per i paesaggi naturali davvero incantevoli, per la possibilità di praticare sport all'aria aperta e di gustare i prodotti tipici della gastronomia locale, annaffiati da buon vino. Per tutti questi motivi risulta quasi d'obbligo una visita a Ponti sul Mincio, meta ideale per chi, soggiornando sul Lago di Garda o risiedendo nei comuni confinanti, volesse trascorrere una giornata piacevole e rilassante. La sua campagna è inoltre disseminata di piste ciclabili, che conducono lungo la riva del Mincio, dove è possibile visitare la diga che regola il flusso delle acque in uscita dal Lago di Garda. Oltre al castello si può visitare anche un interessante museo dedicato alle campagne d'Africa. Il piccolo borgo si presta anche ad accogliere chi cerca la pace delle sue colline, punto di partenza per le vacanze più lunghe: Ponti dista infatti pochi chilometri dal Lago di Garda e da splendide città d'arte come Mantova e Verona.

Cosa visitare

Il Castello. Le notizie storiche relative al Castello di Ponti sul Mincio, ricavabili unicamente da studi di carattere generale, in mancanza di indagini monografiche e di ricerche d'archivio, sono poco certe. La sua costruzione viene fatta risalire ad un periodo che va dal XII al XIV secolo e che, molto probabilmente, coincide con il XIII secolo, e viene attribuita alla iniziativa degli Scaligeri, che, in questa zona, unitamente con i Castelli di Monzambano, Valeggio, Nogarole, Peschiera, Sirmione e altri ancora, costituirono il proprio sistema sud-occidentale, a confine con i territori viscontei e gonzagheschi. L' impianto del castello corrisponde in modo elementare al tipo del castello scaligero ossia al tipo del castello-recinto, che si conforma alle condizioni naturali del sito, in cui sorge. La forma generale è infatti quella di un semplice recinto murario intervallato da torri che si adattano alla sommità di un piccolo colle ed alle sue curve di livello, assumendone la forma planimetrica "a fuso". La cinta muraria è in ciottoli di fiume, con merli a capanna, oggi in gran parte crollati, e con camminamenti di sponda sporgenti su mensole di mattoni, anch'esse in gran parte crollate. Lungo la cinta muraria in posizioni tra loro quasi equidistanti si collocano le torri di difesa. Una torre scudata occupa la punta nord e due torri a "C" aperte verso l'interno si trovano sui lati, in posizione mediana e simmetrica; mentre a sud del castello, simmetricamente rispetto all'asse longitudinale si trovano due torri chiuse a pianta quadrata, una più piccola oggi adibita a torre dell'orologio, ed una più alta, il mastio, posta accanto all'antica porta di ingresso dal borgo. Tale porta è custodita da un revellino a camera che un ponte levatoio collegava un tempo con la strada sopraelevata proveniente dal borgo; strada che oggi risulta invasa dalla vegetazione ed inglobata nel giardino della canonica.

La Sala delle Colonne. Situata vicino alla piazza centrale del paese, si tratta di un antico edificio ristrutturato, risalente in parte al 1600 e attualmente sede dell'associazione culturale "Il Castello" e di numerose mostre di pittura, fotografia e d'arte in genere. All'interno della sala vengono anche organizzate serate culturali, anche a sfondo enogastronomico e di valorizzazione dei prodotti locali, recuperati dalle antiche ricette medioevali.

Forte Ardietti

 

INFO
Comune di Ponti s/M
Centralino: +39 0376 88121
www.comune.pontisulmincio.mn.it
 

Contatti

Consorzio GardaColline-GardaHills

Sedi operative

Strada Davini, 5
46040 Monzambano (MN)
Tel. +39 0376 809389

Via San Escrivā de Balaguer, 3
25015 Desenzano del Garda (BS)
Tel. +39 030 9916206

Sede legale

Piazza San Martino 10
25010 Pozzolengo (BS)

Codice fiscale e Partita IVA:
02761770987

E-mail info@gardacolline.it

Week end Colline del Garda - Agriturismi Lago di Garda - B&B Lago di Garda - Soggiorno Lago di Garda - Enogastronomia Garda - Prodotti Tipici del Garda - Vacanze Famiglia Lago di Garda

Website by IDEA Web Agency